Riammissione all’Albo

Modalità di riammissione all’Albo

Il Comitato di Gestione dell’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele ha deliberato che gli iscritti che non abbiano soddisfatto le condizioni necessarie per il mantenimento della qualifica di iscritto possano sanare la propria posizione con una procedura semplificata, nel caso ne manifestino l’intenzione entro un breve lasso di tempo dalla decadenza dalla condizione di iscritto.

La richiesta sarà accolta se la non regolarità rispetto agli adempimenti previsti per il mantenimento della qualifica di iscritta/o riguardi un lasso di tempo inferiore ai tre anni.

L’iscritto all’Albo, per mantenere l’iscrizione, ha l’obbligo di partecipare ad un evento di aggiornamento o a un concorso per miele in qualità di giudice almeno una volta all’anno e del pagamento di una quota annuale di 35 €. Nel caso l’iscritto non ottemperi a questi due obblighi decade dalla posizione di iscritto all’Albo. La procedura normale prevederebbe il ripristino della condizione di iscritto solo attraverso la partecipazione e il superamento del corso di perfezionamento di II livello (corso-esame). La procedura semplificata, usufruibile una tantum, richiede invece che l’interessato partecipi a una versione abbreviata del corso-esame, cioè un evento in cui il candidato possa assaggiare i 17 mieli uniflorali oggetto dei corsi ed essere valutato attraverso alcune prove. Tale evento deve essere tenuto da un docente CREA nell’ambito di un corso di analisi sensoriale destinato alla formazione di nuovi assaggiatori.

Occorrerà, inoltre, provvedere al versamento delle quote di iscrizione eventualmente non corrisposte.

Quanti interessati a tale procedura semplificata possono manifestare la propria intenzione a recuperare la condizione di iscritto contattando la segreteria dell’Albo o uno dei docenti autorizzati dall’Albo.