Home

L’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele rappresenta lo strumento per assicurare la validità delle valutazioni qualitative e dei pareri sull’origine botanica del miele emessi attraverso l’analisi sensoriale. L’Albo garantisce una base professionale adeguata e uniforme degli iscritti e la loro qualificazione a far parte dei gruppi di assaggio.

News: 

Rinnovo del Comitato di Gestione dell’Albo

WEB MEETING 5 NOVEMBRE 2020

Il 5 novembre si è tenuta un incontro on-line a cui hanno partecipato le associazioni degli apicoltori, il MIPAAF e, naturalmente, il CREA-AA. Lo scopo dell’incontro era di porre le basi per il rilancio degli Albi nazionali (Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele, Albo Nazionale degli Allevatori di Api Italiane, Albo Nazionale degli esperti in Melissopalinologia) per potenziarne il ruolo e le attività.

L’incontro ha dato voce alle associazioni e alle iscritte e agli iscritti che ne hanno fatto richiesta. Nell’occasione sono emersi alcuni punti critici e motivi di insoddisfazioni, ma anche tanti spunti di riflessione e suggerimenti costruttivi volti al potenziamento dell’Albo. Non è da dimenticare e sottovalutare, tuttavia, che un potenziamento si traduce in un incremento delle attività e ciò significa anche prevedere maggiori risorse e maggior coinvolgimento e partecipazione delle parti. Sono ottimista che Ministero e dirigenza del CREA-AA ne siano consapevoli.

Agli intervenuti è stato chiesto di riportare osservazioni, critiche, richieste e suggerimenti in memorie affinché possano essere valutate dal Ministero e discusse nelle future riunioni del Comitato di Gestione.

A vantaggio di chi non fosse potuto intervenire alla riunione, tutte le memorie pervenute sono pubblicate in questa pagina. Alcuni documenti non si limitano a riportare quanto esposto nella riunione e sono arricchiti di argomenti con una linea non sempre propositiva volta al miglioramento dell’Albo, ma sono presentati come documenti sostanzialmente critici, non sempre condivisibili, dove purtroppo le critiche non sono, per lo più, accompagnate da proposte risolutive o migliorative.

Sta finendo un anno del tutto anomalo, che mai avevamo vissuto in precedenza. L’emergenza sanitaria ci ha costretti a cancellare molte attività che avevamo in programma e rivedere le modalità di conduzione di alcune di queste. Così si sono sviluppati nuovi metodi a distanza che ci hanno permesso di svolgere comunque una parte dell’attività, in particolare seminari di aggiornamento e concorsi. Le difficoltà di incontro, e di conseguenza la possibilità di svolgere le attività di aggiornamento ci ha dato l’impulso per sviluppare un nuovo kit di autovalutazione che spero sia pronto a partire dai primi mesi del 2021. Appena sarà disponibile vi informerò sulle modalità di acquisto, uso e costi. Posso anticipare che gli iscritti potranno usufruire, per l’acquisto di questo, dello sconto del 50%.

Colgo infine l’occasione per augurarvi buone feste e serenità nel profondo dell’anima.

Gian Luigi Marcazzan