Mantenimento della qualifica di iscritto

Il mantenimento dell’iscrizione è subordinato:

      • allo svolgimento di attività nell’ambito della degustazione professionale del miele e
      • al pagamento della quota annuale di iscrizione (clicca qui per informazioni).

L’esperto deve svolgere annualmente almeno una delle seguenti attività, purché preventivamente riconosciute dall’Albo:

      • partecipare a un corso di introduzione, perfezionamento di I livello e perfezionamento di II livello condotto da docenti dell’Albo;
      • partecipare a un seminario di aggiornamento condotto da docenti dell’Albo;
      • partecipare a un panel test ovvero a un concorso;
      • partecipare a un’attività promozionale e/o divulgativa inerente l’analisi sensoriale del miele condotta da docenti dell’Albo;
      • condurre un’attività promozionale e/o divulgativa inerente l’analisi sensoriale del miele (Si precisa che tali attività non sono valide per il mantenimento della qualifica di iscritto per coloro che vi partecipassero in qualità di discenti);
      • usufruire di attività o di sistemi alternativi preparati in maniera specifica dall’Albo (es. Kit di mieli – vedi Kit di autovalutazione).

Sono riconosciute valide per il mantenimento della qualifica di iscritto soltanto le attività nelle quali sono assaggiate almeno 6 tipologie diverse di mieli uniflorali e di durata non inferiore alle 3 ore.

Il riconoscimento di tutte le attività sopra elencate è subordinato all’invio di formale richiesta all’Ufficio Centrale dell’Albo da parte dell’organizzatore o del docente. La richiesta deve essere corredata da una relazione che illustri l’attività da svolgere e dovrà pervenire in tempo utile, ossia almeno 15 giorni antecedenti la diffusione della notizia dell’evento.

La richiesta è a cura dell’ente organizzatore l’attività o del docente.