Corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele – Informazioni

Bologna, 17-20 gennaio 2022

Via di Saliceto, 80 – Presso CREA-AA

Clicca qui per accedere direttamente al modulo di iscrizione.

Se il corso è già completo puoi iscriverti alla lista di attesa. Sarai contattata/o se si renderanno disponibili dei posti.


Il corso è aperto a tutti. Ne possono trarre vantaggio gli apicoltori, ma è utile anche ai consumatori, gli utilizzatori e a tutti coloro che amano conoscere in maniera approfondita i cibi di cui si nutrono.

 Obiettivi

Il corso si propone di insegnare una tecnica che permetta di fornire valutazioni e di formulare giudizi obiettivi sul miele. Più in generale, consente di acquisire l’uso di uno strumento di giudizio e di analisi che dia la possibilità  di identificare le peculiarità delle diverse tipologie di miele per valorizzarle al meglio, di trasmettere e di approfondire i criteri sui quali si basa la definizione di qualità nel miele, di correggere eventuali errori produttivi. Sono, inoltre, presentate le tecniche di preparazione del miele per il mercato e i possibili sistemi di valorizzazione di tale alimento.

 Modalità di svolgimento

Il corso è destinato a un numero ridotto di partecipanti (massimo 25 persone) e si svolge in 4 giorni consecutivi.

 Contenuto didattico

– lezioni teoriche su composizione, caratteristiche, tecnologia, legislazione, tecnica di degustazione del miele, usi del miele;

– prove pratiche:

  • test di riconoscimento dei 4 sapori fondamentali (dolce, salato, acido, amaro);
  • test olfattivi su odori conosciuti;
  • memorizzazione delle caratteristiche olfattive e gustative dei principali mieli uniflorali;
  • studio di alcuni difetti comuni nel miele;
  • prova di riconoscimento olfattivo di mieli uniflorali;
  • prova di riconoscimento olfattivo e gustativo di mieli uniflorali;
  • una prova di riconoscimento di mieli uniflorali in miscela;
  • prove discriminative (prove triangolari);
  • prove su schede di valutazione (simulazione di concorso);
  • prova edonistica (mieli con diversa struttura fisica);
  • abbinamento con altri alimenti.

Il corso non prevede esami per la verifica del profitto; al suo termine viene rilasciato un attestato di frequenza ai corsisti che hanno partecipato ad almeno ¾ della formazione prevista. La frequenza alla prova di memorizzazione delle caratteristiche olfattive e gustative dei principali mieli uniflorali è comunque  richiesta per ottenere il rilascio dell’attestato.

PROGRAMMA

 1° GIORNO

mattina

  • Presentazione del corso, dei relatori e dei partecipanti
  • L’analisi sensoriale: principi generali, elementi di fisiologia sensoriale, l’ambiente, i materiali, le variazioni individuali
  • *Prova dei 4 sapori e verifica dei limiti di percezione individuale
  • *Prova discriminativa: il sapore dolce
  • *Percezione del gusto, dell’aroma e di altre sensazioni chimiche indifferenziate

 pomeriggio

  • Prova olfattiva di riconoscimento di odori standard
  • * Prova olfattiva su mieli uniflorali
  • Il miele: origine, composizione, proprietà fisiche, alimentari
  • Discussione

2° GIORNO

mattina

  • La tecnica di degustazione
  • *Degustazione di mieli uniflorali
  • *Prove di differenziazione:  prove in “trio”
  • Analisi dei risultati e discussione

pomeriggio

  • *Prova di riconoscimento olfattivo di mieli uniflorali
  • *Degustazione di mieli cristallizzati con differenti strutture
  • La cristallizzazione : cause, tecnologia, difetti
  • Discussione

3° GIORNO

mattina

  • *Secondo passaggio mieli uniflorali
  • *Prova di differenziazione:   prove in “trio”
  • Analisi dei risultati e discussione
  • Disposizioni legislative

pomeriggio

  • *Prova di riconoscimento di mieli uniflorali
  • Le analisi del miele
  • La caratterizzazione dei mieli uniflorali e di origine locale
  • Discussione

4° GIORNO

mattina

  • *Prove di differenziazione : prove in trio
  • *Prova di riconoscimento di mieli uniflorali in miscela
  • *Degustazione di mieli difettosi
  • I difetti del miele: identificazione, cause, rimedi, tecnologia collegata
  • Discussione
  • Possibili utilizzi della tecnica di analisi sensoriale

pomeriggio

  • Metodi di valutazione (schede)
  • *Prova di valutazione guidata
  • *Prova di valutazione su mieli portati dai partecipanti
  • Verifica dei risultati, commenti, discussione generale
  • Caratteristiche nutrizionali del miele
  • Possibili usi del miele in cucina
  • *Prove di abbinamento del miele con diversi tipi di formaggio
  • Chiusura del corso e consegna degli attestati

Orario:                         

mattina               9,00 – 13,00
pomeriggio   14,30 – 17,30

Scarica il programma

ISCRIZIONI

Se sei interessato al corso compila  il modulo cliccando sul link: modulo di pre-iscrizione. Ti sarà richiesta la conferma un mese prima dell’inizio del corso.

 Costo del corso: 320 € da versare alla richiesta di conferma

* MODALITÁ DI PAGAMENTO

Bonifico bancario

BNL – sede di Roma – Via San Nicola da Tolentino 67, 00187 ROMA

c/c bancario n. 218660
ABI 1005
CAB 3382
IBAN IT19S0100503382000000218660
intestato al ” Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria”.

Causale del versamento: “Nome – Cognome – Pagamento per Corso di introduziona all’analisi sensoriale del miele – CREA-AA BOL”

*Attendere avviso prima di effettuare il pagamento. Il pagamento dovrà essere effettuato almeno 15 giorni prima dell’inizio del corso.

In caso di mancato svolgimento del corso sarà restituita la quota di iscrizione versata.